Italian (Italy)English (United Kingdom)

Main Menù

Agosto 2009
Editoriali - Contatto Diretto
Scritto da IK0FTA   
INTENSITA' DIFFERENTI

 

La stagione dell'ES tende a concludersi, si potrebbe dire ormai conclusa,se non fosse che, ancora in questi giorni, fanno "capolino", anche se sporadicamente, i segnali di KP4 dai caraibi e A6 dall'Asia.

E' stato un anno interessante apertosi in anticipo sulle previsioni con una sorpresa d'eccezione già nell'ultima decina di maggio: OA4TT. Jack, attivo da un paesino a 200 Km da Lima, attrezzato con una 5 elementi ed 1 Kw, dopo essere stato collegato via EME dai cultori delle luna, è giunto anche via Es multi hop in Europa con un fantastico salto attorno agli 11.000 Km. I segnali, mi dicono (qui in zona zero non è arrivato, privilegiando zona 1,3, 4 e 5), arrivavano con flutter tipo Tep linkato, fenomeno ripetutosi (ma ad ulteriore vantaggio del Nord Europa) varie volte anche luglio.

Giugno, poi ha subito portato i Caraibi nei nostri shack con gli "usuali" KP4, HI, KP2, seguiti, verso la fine del mese, dai qso con le varie spedizioni dx (di cui parlerò dopo) e YV, 9Y, FM, J2, FJ nonchè TZ6EI.
Dopo molti anni si è riaffacciato al mondo dei 6m l'Azerbaijan con 4J9M che ha donato, veramente a molti, l'agognato qso con un nuovo paese.

Nella seconda metà del mese di giugno, per i pochissimi fortunati che sono riusciti a "rompere" il muro del pile-up vi è stata una interessante apertura col Messico (XE2WWW) che è giunto a lungo con buon segnale, ma la cui ricezione è risultata deficitaria a confronto a quanto egli giungesse in Europa.

Le spedizioni "caraibiche" hanno fruttato molti country (per chi non aveva avuto la fortuna di lavorare tali paesi precedentemente) V29JKV, 8R1DB, 8R1TO, sono state, sicuramente, quelle che hanno ottenuto il maggior successo mentre 5J0BV, per la seconda volta nell'Isola di San Andres (HK0) ha avuto molte difficoltà logistiche e tecniche riuscendo ad arrivare in Europa solo 2 o 3 volte. A queste spedizioni vi è da aggiungere quella di TZ6EI che, seppur non proprio fortunata, è riuscita, alla fine, ad effettuare un discreto numero di qso con l'Europa e l'America del Nord.
Dall'Europa da segnalare la spedizione C37NL che ha donato un country, non proprio molto attivo, a tanti appassionati.

L'Asia ha cominciato a farsi ascoltare "tardi" a confronto degli altri anni. Poche le aperture col Giappone così similarmente è accaduto per il Nord America dove solo dalla Toscana in su si sono avute aperture rilevanti sia come durata che come intensità (ma anche in questo caso con una frequenza molto meno alta degli anni precedenti).
Da segnalare, per l'Asia, la presenza abbastanza costante di stazioni come UN, UK. Abbastanza assenti (ma non credo per motivi di propagazione)EX, EY.

A parte metà giugno, dove dal Nord si lavorava qualche giapponese, BY, 9M (qrb oltre 10000 Km) e VR2 è stato necessario giungere ai primi di luglio per avere qualche seria apertura col Giappone e, per i fortunati, il 4 luglio con BV e alcuni BY ed ancora 9M e VR.

La fine del mese di luglio, che segna, usualmente il declino della propagazione migliore in 6m ha riportato nei nostri RX i segnali caraibici con J79PAK, FM, KP2 e del Golfo Persico con A71 ed A61. Si sono ricominciati a sentire anche i segnali di 5N.

In conclusione, comunque una stagione interessante che ha privilegiato, come spesso accade l'area del Nord Europa. Per l'Italia il "bottino grosso" è toccato, anche qui al nord, da zona 5 in su, senza scordare, però la Sardegna, altra oasi propagativamente felice, almeno per ciò che concerne Nord America e Caraibi.

Cosa possiamo dire per il futuro. Non è da essere molto ottimisti; il sole non da cenni di riprendere la sua attività quindi, probabilmente, trascorso agosto dovremmo attenderci 9 mesi di tregua ma i 6m non sono mai una banda "scontata" e chissà che in autunno (o nella primavera 2010) non riusciremo a riascoltare, finalmente via TEP, i nostri buoni amici africani.

Buone vacanze a tutti!

Sergio, ik0fta.

 
Copyright © 2017 SIXITALIA.org. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.